Locanda - Ristorante
Slider

SCOPRI LA STORIA DELLA CLUSAZ

Storica locanda situata in Valle D'Aosta , a Gignod, lungo la strada che conduce al valico del Gran San Bernardo

L'ANTICA TRADIZIONE
DELLA VALLE DEL
GRAN SAN BERNARDO
SI RISPECCHIA
NELLA CLUSAZ

Le prime notizie risalgono al XII secolo, avendo testimonianze scritte dell'anno 1140 che riportano la presenza della Locanda come punto di sosta.

Nel 1820 la locanda cessò il suo ruolo originale quando fu acquistata da Nicola Gerbore che la trasformò in fattoria. Il complesso, che subì varie trasformazioni nel tempo, conserva ancora oggi una lastra in ghisa, attualmente visibile sopra il caminetto nella sala ristorante che riproduce lo scudo araldico del XVIII secolo dell'Arcidiacono di Aosta René Ribitel

Slider

Storica locanda situata in Valle D'Aosta , a Gignod, lungo la strada che conduce al valico del Gran San Bernardo

L'ANTICA TRADIZIONE
DELLA VALLE DEL
GRAN SAN BERNARDO
SI RISPECCHIA
NELLA CLUSAZ

Le prime notizie risalgono al XII secolo, avendo testimonianze scritte dell'anno 1140 che riportano la presenza della Locanda come punto di sosta.

Nel 1820 la locanda cessò il suo ruolo originale quando fu acquistata da Nicola Gerbore che la trasformò in fattoria. Il complesso, che subì varie trasformazioni nel tempo, conserva ancora oggi una lastra in ghisa, attualmente visibile sopra il caminetto nella sala ristorante che riproduce lo scudo araldico del XVIII secolo dell'Arcidiacono di Aosta René Ribitel

Slider
Chef
Alberto Norbiato

La cucina contemporanea incontra la tradizione locale valdostana, per un connubio che apre nuove vie di sperimentazione

Siamo grati di potervi raccontare una storia fatta di enogastronomia, tradizione, ricerca e interpretazione

LA

CUCINA

Slider
LA CUCINA

La cucina contemporanea incontra la tradizione
locale valdostana, per un connubio che apre
nuove vie di sperimentazione

Siamo grati di potervi raccontare una storia fatta
di enogastronomia, tradizione, ricerca e interpretazione

Slider

Come scegliamo un vino?
La notorietà del nome, il prodotto di nicchia, il vitigno prediletto, la storicità enologica di una regione, il ricordo di profumi e sapori, la memoria di un istante.
Questo è un universo e noi non abbiamo una risposta definitiva.
Ci piace immaginare la nostra cantina come un punto di partenza della nostra ricerca enologica, alla scoperta di nuovi appassionati produttori, indimenticabili sapori, inebrianti bouquet e nuove emozioni.
Da questa consapevolezza, nasce il concetto della nostra carta, la quale è sempre in movimento alla ricerca di nuove etichette da proporre ai nostri clienti.
Siamo fermamente convinti che il piacere di bere un grande vino è soprattutto la condivisione del momento e del prodotto, per questo cerchiamo sempre di proporre vini senza alcun tipo di speculazione da parte nostra

LA CANTINA
Slider
Slider